Enquiring under forms - internal and external adaptations

14-15 December 2019

Turin, Italy

Francesca Pedulla

barbi1976@tiscali.it

(italian below)

Enquiring under forms

internal and external adaptations

“... but, the exterior of a living thing, what else is it but the eternal manifestation of the interior? The exterior, or vehicle, is so finely tuned to the internal construct in all its variety and delicate complexity, that it is itself destined to become internalized, because the two qualities of internal and external are in a direct and permanent rapport, whether in a state of repose or virtuosic movement...” J.W. Goethe

I am interested in dialogues: successful ones, unfinished or failed ones.

The complexity of the body in motion is a challenging and a stimulating research opportunity, revealing many questions...

How does our individual anatomy define/influence our experience?

How do we adapt to external conditions?

How do we share the moment? How we tune into ourselves? How do we dance together?

During the classes I will employ theoretical and practical input, discussion, individual and group games and improvisation, and some dancing together....


 

Indagando sotto le forme

(...) ma l'esterno di una natura organica cos'altro è se non l'apparenza eternamente mutevole dell'interno? L'esteriorità, l'involucro è accordato con una tale precisione alla costruzione interna, varia complicata, delicata da divenire essa stessa interno, poichè le due qualità  l'interno e l' esterno sono sempre in rapporto diretto si tratti dello stato di totale riposo o del movimento più virtuoso (…) J.W. Goethe

Come posso differenziare la percezione delle molteplici azioni – reazioni del corpo quando è dinamico? Ne posso percepire i tempi?

Come definisco i confini fra ciò che è me e ciò  che non lo è?

Come posso usare e specificare il ruolo delle mie strutture per ammortizzare, resistere, spingere, tirare, avvicinarmi, allontanarmi?

Attraverso gli strumenti offerti dall’Axis Syllabus osserveremo e giocheremo con la sofisticata intelligenza del corpo in movimento e le sue interazioni con l’ambiente che ci circonda; lavoreremo su stimoli teorici e pratici, improvvisazioni individuali e di gruppo, e danzeremo insieme.

Le lezioni  sono  rivolte a  danzatori, attori, musicisti, professionisti e amatori del movimento e a tutti coloro che sono interessati  a sperimentare un'accurata coscienza del corpo e le sue potenzialità espressive.